NERA

header-doc

Prova d’esame per Cintura

NERA 1° DAN

(dopo 1 anno dal conseguimento della MARRONE NERA)

Programma per il passaggio di 1°, 2° e 3° Dan FIJLKAM

KUMITE – Interazioni Oppositive

Le interazioni oppositive si eseguono con un partner.
Esse devono esprimere dinamismo pluridirezionale, dimostrando efficacemente la padronanza tecnica sia in fase di attacco che in fase di difesa.

Lo zanshin, inteso come atteggiamento mentale e comportamento motorio, deve essere realizzato obbligatoriamente in ciascuna fase di esecuzione delle tecniche ed in tutte le interazioni.

Ciascuna sequenza deve essere eseguita in guardia destra e in guardia sinistra, da entrambi i Candidati, secondo il numero di ripetizioni richiesto dalla Commissione.

1

Ao: attacchi di gambe, facendo attenzione alla postura in fase iniziale e conclusiva della tecnica.
Aka: difesa su tutti gli attacchi con doppia parata (la mano arretrata effettua tensho jodan, la mano avanzata effettua gedan-barai).

2

Ao: attacco di gambe libero (chudan o jodan) e recupero della distanza da Aka.
Aka: difende con doppia parata (la mano arretrata effettua tensho jodan, la mano avanzata effettua gedan-barai) e contrattacca con la giusta scelta di tempo in base alla distanza assunta da Ao: kizami-zuki o gyaku-zuki (jodan o chudan) o mawashi-geri o ura mawashi-geri (arto avanzato o arretrato) o ushiro mawashi-geri, sia in linea che in spostamento a 45°.
Ao: difende e contrattacca libero.

3

Ao: attacco di braccia (chudan o jodan) sia singole che combinate; le tecniche devono essere effettuate in successione, con spinta della gamba arretrata (yori-ashi) e dimostrare che la postura della guardia non varia in funzione della tecnica effettuata.
Aka: difesa dagli attacchi mantenendo la guardia corretta; il braccio avanzato difende con tensho (kizami-zuki) e tensho controlaterale (gyaku-zukii jodan) o ude uke s.b. (gyaku-zuki chudan); sull’attacco di gyaku-zuki jodan l’alternativa difensiva può essere anche la schivata. Contrattacco con la giusta scelta di tempo ed in base alla distanza assunta da Ao: kizami-zuki o gyaku-zuki (jodan o chudan) o mawashi-geri o ura mawashi-geri (arto avanzato o arretrato).
Ao: difende e contrattacca libero.

KATA

Buona esecuzione secondo i parametri di gara e sua comprensione tramite dimostrazione del Bunkai.

1° DAN KANKU DAI oppure JION
2° DAN ENPI oppure KANKU SHO
3° DAN GANKAKU oppure UNSU

 


Warning: require_once(/homepages/27/d513405514/htdocs/clickandbuilds/WordPress/wp-content/themes/freshnews/footer.php): failed to open stream: Permission denied in /homepages/27/d513405514/htdocs/clickandbuilds/WordPress/wp-includes/template.php on line 704

Fatal error: require_once(): Failed opening required '/homepages/27/d513405514/htdocs/clickandbuilds/WordPress/wp-content/themes/freshnews/footer.php' (include_path='.:/usr/lib/php5.4') in /homepages/27/d513405514/htdocs/clickandbuilds/WordPress/wp-includes/template.php on line 704